Reinventarsi: come lavorare online e guadagnare con Pinterest

In questo articolo in forma di intervista ad Alessandra Tempo, Pinterest Coach, parliamo di ricominciare partendo da zero, lavorare online, guadagnare lavorando con Pinterest, come si raggiunge il successo su Pinterest e non solo...


Se ti interessa conoscere il caso studio di Alessandra e sapere come è diventata Pinterest Coach e come ha aperto l'attività e trovato i primi clienti in meno di un mese, leggi la sua storia qui.



ragazza lavora da casa con pc

1) Chi sei e cosa fai oggi?

Mi chiamo Alessandra Tempo e ho 32 anni, sono nata e cresciuta a Udine ma dall'età di 19 anni vivo a Trieste dove mi sono trasferita per l'universtà e in cui sono rimasta per lavoro. Online mi presento come LaAlePinterest per mettere in luce fin da subito quello di cui mi occupo oggi e che posso chiamare professione. Io mi definisco Pinterest coach e tengo dei percorsi individuali per Pinterest beginners oltre che fare consulenze per business owners che vogliono dare nuova luce al proprio profilo Pinterest abbandonato.

2) Cosa facevi prima?

Per 10 anni ho lavorato in un'agenzia di modelle ed eventi e dopo aver iniziato come stagista all'ultimo anno di Università, sono stata assunta prima come booker poi come responsabile clienti e personale di tutte le tre sedi (Trieste, Padova e Milano). Questo è stato un lavoro che mi ha appassionata da subito perchè mi piacciono le responsabilità e mi piace occuparmi degli altri, insegnare, coordinare, fare da mentore condividendo la mia esperienza. Ecco perchè amo la parte coaching di quello che faccio oggi.

3) Quali sono i fattori che ti hanno spinta a investire nella tua formazione con un percorso di coaching 1:1?
A posteriori reputi l'investimento valido?

Nel momento in cui non mi sono più sentita appagata nel mio lavoro precedente ho iniziato a cercare idee online, puntando sulla volontà di riutilizzare efficacemente quanto imparato in dieci anni. Complice la pandemia e il lavoro totalmente bloccato, ho avuto il tempo di approcciarmi al mondo virtual assistant in generale e nello specifico pinterest. Dopo un anno di studio da autodidatta su guide digitali straniere e dopo aver seguito profili e masterclass di pinterest experts americane e inglesi, mi sono imbattuta a metà del 2021 nel profilo Social Media Bla Bla, primo profilo italiano che ho trovato che trattasse l'argomento. E ho iniziato a studiare da dietro le quinte. Quando l'urgenza di trovare una soluzione e una strada per il futuro post vacanze estive è diventata pressante, ho deciso di scrivere a Valentina e investire sul percorso Pinterest VA. Piccola nota simpatica: il giorno in cui ho contattato Valentina e ho confermato di voler iniziare il corso era anche il giorno del mio compleanno e posso dire di essermi fatta un bel regalo! Totally worthy!

4) In meno di un mese, prima ancora di concludere il percorso avevi già raggiunto oltre 100k visualizzazioni mensili su Pinterest, hai aperto p.iva e ricevuto moltissime richieste di informazioni sui tuoi servizi nonostante il tuo sito web non sia ancora pronto... segreti per raggiungere questi ottimi risultati in così poco tempo?

Le visualizzazioni su Pinterest sono arrivate da un lavoro costante e intensivo. Infatti ho iniziato pubblicando tutti i giorni parecchi pin e pin idea e nel farlo, oltre ad ottenere esperienza e ad aggiustare il tiro di volta in volta, mi sono molto divertita. Creare pin idea tutti i giorni mi ha appassionato da subito. Ad oggi ho dovuto ridurre il calendario editoriale perchè per fortuna un po del mio tempo è occupato dal lavoro con i clienti! I clienti e le richieste di info sono arrivati esponendomi sui social, in particolare TikTok che assieme a Pinterest è la mia piattaforma preferita. Il mio segreto è far finta che dall'altra parte di Pinterest o TikTok non ci sia nessuno che io conosca cosi da lasciare la mia creatività ed energia libera di produrre senza paura di giudizi o commenti.

5) Che cosa si trova sul tuo profilo Pinterest?

Sul mio profilo si trova un mix di argomenti trend su Pinterest, che poi corrispondono ai miei interessi reali: mindset, crescita personale e affermazioni positive, citazioni da Friends la mia serie preferita, inspo outfit e idee per nail art per lo più con colori pastello come piacciono a me e qualche Pinterest tip per approcciarsi alla piattaforma con facilità. Anche in questo caso mi piace espormi e mettere un po' di me quindi sul mio profilo si trovano i miei outfit, le mie unghie colorate, i miei tatuaggi oltre che immagini di terzi che mi hanno ispirato.




6) 3 ottimi motivi per avere un profilo aziendale su Pinterest ?

Facilissimo: 1) puoi collegare i tuoi canali sito e/o social cosi mentre ti impegni a produrre pin e a crescere come creator puoi anche veicolare il traffico utenti verso quelle destinazioni:

2) hai accesso ai dati analitici cosi da conoscere le performance del tuo lavoro sulla piattaforma

3) segui i trend e usi tutte le funzioni che Pinterest ti mette a disposizione per aumentare la tua brand awareness, sia che tu sia un creator o che tu abbia un business.

7) Quali altri canali ti hanno aiutata a trovare velocemente potenziali clienti?

TikTok! I miei clienti arrivano praticamente tutti da li. Quando ancora non avevo nè una landing page nè un profilo instagram ho deciso di aprire un profilo TikTok scegliendo la nicchia di Pinterest e dopo due giorni dall'apertura avevo quasi mille followers e avevo gia ricevuto 4 richieste da persone interessate. Quindi ho cavalcato l'onda e oggi siamo piu di 3mila, in costante crescita. Su TikTok, come su Pinterest e Instagram, mi trovi come @LaAlePinterest

8) Un consiglio a chi sta pensando di reinventarsi con un nuovo business online?

Avere pazienza! Lo consiglio agli altri cosi da ricordarlo a me stessa! Io ho avviato questa attività autonoma da meno di un mese e pretendo miracoli da me stessa ma so che la pazienza è la soluzione migliore. E poi consiglio di non fare le cose da soli, imparando solo da autodidatta: online trovi di tutto e molto di questo è certamente ottimo materiale, ma avere un coach al quale appoggiarsi è il metodo migliore!

9) I tuoi profili Pinterest italiani preferiti?

Devo ammettere che non seguo molti profili italiani per nozioni legate al mio lavoro seguo il profilo Social Media Bla Bla, quello di Federica Pompei e quello di Giada Carta

mentre per soddisfare curiosità legate alle mie passioni seguo Anna Scrigni perchè io amo Roma e adoro andarci ogni volta che posso, ora so che posso fare riferimento al suo profilo per varie curiosità! E poi ho scoperto che è di Trieste, città che mi ha adottata da 13 anni ormai.

E poi seguo Rising Wild e Ritualmente per questioni legate a mindset, spiritualità ed astrologia.

66 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti