6 libri di crescita personale e storie di ispirazione da leggere quest'estate

Sei letture di crescita personale ma non troppo pesanti, storie di ispirazione e libri che offrono consigli pratici per migliorare la propria vita da leggere carta o in versione digitale, mentre si lavora all'abbronzatura o all'ombra con un iced coffee.





La tua seconda vita inizia quando capisci di averne una sola di Raphaelle Giordano

Non è mai troppo tardi per essere felici, questo il succo del romanzo ambientato a Parigi. Protagonista Camille, moglie, madre, con un buon posto di lavoro, seppure sia stata messa un po' da parte dopo la maternità, la sua vita però sembra un susseguirsi di sfighe e tante piccole cose che si sommandosi la rendono infelice. Se ne accorge quando incontra un uomo misterioso che la aiuta dopo un incidente d'auto e proprio dalle piccole cose riparte per intraprendere il suo percorso verso la felicità, riassaporando la vita passo dopo passo. Il libro contiene anche alla fine un'appendice con un piccolo ma prezioso vademecum per chiunque voglia seguire il percorso di Camille e migliorare la propria vita, o meglio la propria prospettiva sulla vita.


Diventa chi sei di Emily Wapnick

Se il concetto di verticalizzazione ti sta stretto, se le tue passioni sono molteplici e non hai ancora capito quale possa aiutarti a costruire il lavoro dei tuoi sogni, l'artista e coach Emily Wapnick in questo libro parla non solo di multipotenzialità ma offre anche un programma pratico per costruire la strada che più ci corrisponde seguendo tutti i nostri interessi, senza dover per forza specializzarsi in un'unica disciplina.


Il potere delle abitudini di Charles Duhigg

"La maggior parte delle scelte che compiamo ogni giorno non sono frutto di riflessioni consapevoli bensì di abitudini." Abitudine positive o negative, tutte si possono modificare, riprogrammare, cancellare. Il libro analizza la formazione delle abitudini, individuali e collettive e la conclusione è positiva: le abitudini non sono un destino segnato, possiamo agire e cambiare anche quelle che ci condizionano maggiormente!


I sei pilastri dell'autostima di Nathaniel Branden

L'autostima è fondamentale per il nostro benessere psicologico ma non solo, anche per raggiungere traguardi personali e successi lavorativi, la felicità ed essere in grado di instaurare relazioni positive con gli altri. Il vivere consapevolmente, l'accettazione, la responsabilità e la sicurezza di sé, il porsi degli scopi e l'integrità personale sono i sei pilastri identificati da Branden, che nel libro propone anche degli esercizi semplici per praticare una maggiore consapevolezza e stima di sè.


Dovunque tu vada ci sei già di Jon Kabat-Zinn

Per approfondire il tema della consapevolezza questo testo è un must.

"Essenzialmente la consapevolezza è essere sempre vigili e, malgrado sia caratteristico della nostra mente innescare il pilota automatico e perdere il contatto con l'unico momento, quello presente, di cui effettivamente disponiamo per vivere, sentire, crescere, amare, dare forma alle cose o guarire, essa possiede anche l'innata capacità di destarci al «qui e ora»."

La consapevolezza è il pilastro fondamentale della meditazione e il libro si rivolge sia a chi non ha mai praticato la meditazione sia a che già lo fa . Non è questione di religioni e non è necessario essere buddisti per avvicinarsi a questa pratica di grande valore per imparare a vivere il presente.


Per dieci minuti di Chiara Gamberale

Il libro di Chiara Gamberale non è recentissimo, ricordo di averlo letto viaggiando per il Canada nel 2014 ma lo consiglio sempre per chi ama un approccio molto concreto ai temi di cui sopra e preferisce i romanzi.

Dieci minuti al giorno, tutti i giorni per un mese, la protagonista deve fare una cosa nuova, qualcosa mai provato prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi, in cui è totalmente presente alla novità e smette di rimuginare sul passato o di avere paura del futuro.



201 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti