Spazi piccoli: 3 consigli da interior designer per sfruttarli e amarli


Spazi piccoli e come amarli

Parliamo di uno dei trend Pinterest in materia di arredamento: la sfida ad arredare gli spazi piccoli sfruttandoli al meglio.

Qui 3 consigli pratici ed efficaci, nell'articolo scritto da una professionista degli interior:

Silvia Iraghi, luxury yacht interior designer, tailor made project expert e ideatrice di Interiorsrelook, un servizio di interior e-design per portare l'esperienza della progettazione tailor made nelle case di tutti.



casa: interni piccoli organizzati


Vivere in uno spazio piccolo per molti è una sfida complessa. La maggior parte di noi probabilmente pensa che gli ambienti a metratura limitata richiedano una serie di compromessi che ci limitano e che ci rendono infelici.

Gli ambienti piccoli, è vero, richiedono soluzioni pratiche e creative al tempo stesso, ma soprattutto vanno amati. Follemente. Qui, è dove vado condivido con voi alcuni segreti per enfatizzare i vostri spazi, creare il famoso effetto wow e massimizzarli in ogni dettaglio.



Organizzare gli spazi piccoli


Consiglio numero 1: l’organizzazione viene prima di tutto

Con questo non mi riferisco solamente all’ordine in generale. Sfruttate le consolle, trumeau, grandi cesti con giornali, optate per armadi a muro e librerie metalliche. Ricordate sempre che ogni cosa deve avere il suo posto e ogni luogo deve essere sfruttato al massimo.

Cercate di essere creativi e flessibili anche nel pensiero: usate vani scala per creare nicchie o armadi a muro, ad esempio. I tavoli con contenitore portaoggetti sono un’ottima soluzione per ottimizzare lo spazio e avere tutto in ordine. Sfuttate le pareti creando mensole e scaffali, riponete in alto le scatole di grandi dimensioni, mentre ad altezza visiva gli oggetti decorativi.

Il problema diventerà quindi ricordare dove metti cosa, ma con il tempo e l'abitudine non sarà più un problema.



COME SFRUTTARE LE ALTEZZE NEGLI AMBIENTI PICCOLI


Consiglio numero 2: sfruttare le altezze

Se non avete spazio in orizzontale, cercatelo in verticale. Portate librerie, pensili e mensole il più in alto possibile, la verticalità di questi elementi farà sembrare tutto più alto, con un effetto ottico e prospettico che vi stupirà. Mettete le cose meno utilizzate sulla parte più alta, tenete invece a portata di mano tutto ciò che vi serve nel quotidiano.

Se optate per gli armadi, al posto di librerie aperte, impreziosite le ante con maniglie gioiello. Se invece siete “tipi da librerie” usate il colore e dipingete la parete di fondo con un tono d’impatto: un blue navy, o un verde oliva, o ancora un color inchiostro daranno vita ad uno sfondo fantastico in grado di mettere in risalto i tuoi oggetti, arte e colore.



COME AMPLIFICARE GLI SPAZI

Consiglio numero 3: sovradimensionate

Lo so, vi sembrerà folle ma funziona. Chi lo dice che in uno spazio piccolo, tutto deve essere mignon?

Al contrario aggiungere una grande opera d'arte, uno specchio con una cornice elaborata e pomposa o un enorme vaso su un tavolino vi aiuterà ad avere differenti altezze e punti focali, l’occhio sarà distratto e percepirà lo spazio come amplificato.

Inoltre l'effetto sorpresa e i contrasti dimensionali faranno sembrare tutto più grande, dinamico e sorprendente.

Nei piccoli spazi l’occhio deve essere distratto, aggiungere quindi elementi in grado di spezzare la routine e generare punti focali differenti è un ottimo punto per far sembrare tutto visivamente più ampio.

Ma soprattutto, divertitevi. Amate la vostra casa, coccolatela, trattava con amore. Non sono mai importanti le dimensioni di uno spazio, ma è come quello spazio vi fa sentire.








Per ulteriori consigli o approfondire i temi della progettazione online potete prenotare una consulenza gratuita di 30 minuti qui.



75 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti