Pinterest pin idea: 10 consigli per creare pin virali

Se sei su Pinterest e hai un profilo aziendale sicuramente fra i tuoi obiettivi c'è quello di raggiungere i tuoi clienti ideali sulla piattaforma.

E i pin idea sono la grande novità Pinterest di quest'anno, perfetti per questo scopo!



ragazza lavora al computer con Pinterest
Pinterest guida pratica con 10 consigli per creare pin idea


Da poco disponibili su tutti i profili Pinterest business, per questo forse li hai già visti o ne hai sentito parlare ma non sai ancora cosa sono i pin idea di Pinterest e come usarli.

Qui trovi una guida ai pin idea per iniziare a conoscerli meglio, mentre in questo articolo ti darò 10 consigli per sfruttarli al meglio, con indicazioni e suggerimenti direttamente dai webinar che Pinterest US e Pinterest Italia dedicano ai content creators.


Numero 1: pianifica in anticipo. So che i pin idea inizialmente ti sembreranno simili alle storie di Instagram e quindi un contenuto spontaneo e temporaneo ma attenzione, i pin idea sono permanenti, rimangono salvati nella bacheca Pinterest in cui li inserisci per sempre, a meno che tu non li cancelli intenzionalmente. Quindi pensare all'idea del contenuto prima di realizzarlo è importante: prepara foto e video in anticipo o scrivi una scaletta da seguir mentre lo filmerai se per esempio si tratta di un tutorial o di una ricetta e non vuoi rischiare di dover ricominciare da capo mille volte.


2: Usa i video il più possibile. I video stanno avendo un boom di visualizzazioni e apprezzamento da parte del pubblico di Pinterest e quindi anche un aiutino dalla piattaforma nel distribuirli al meglio. Se componi il tuo pin idea con un mix di immagini statiche e video, assicurati di inserire il video all'inizio del pin, come prima pagina.


3: filma in verticale, prediligi la luce naturale o aiutati con una ring light. Mi raccomando mano ferma, cavalletto o aiuto di un amica.


4: componi il tuo pin idea con più pagine. Secondo Pinterest l'ideale e tra 8 e 10 ma almeno 5 e mai più di 20 che è il massimo consentito. I video devono durare non oltre 60 secondi.


5: usa il testo delle note per aggiungere dettagli al pin o elencare gli elementi necessari per realizzare l'idea che viene mostrata nel pin, non per inserire rimandi a canali esterni a Pinterest o url di altre pagine web che comunque non sono cliccabile e rischiano di far penalizzare il tuo pin.


6: inserire anche del testo in overlay sopra a immagini e video sulle varie pagine del pin idea aiuta a coinvolgere l'utente e a ottimizzare il contenuto per la distribuzione.


7: tieni presente le modifiche che puoi fare una volta caricati i contenuti di un pin idea. La prima pagina (o copertina) non può essere modificata. In fase di editing puoi solamente modificare l'ordine delle pagine, aggiungerne o rimuoverne.


8: per ottenere più engagement da parte del pubblico inserisci una call to action alla fine del pin idea, invitando le persone a risponderti nei commenti, a condividere la propria versione di ciò che hai mostrato nel pin o ad aggiungere idee.


9: crea nuovi pin idea almeno una volta a settimana e mantieni questo ritmo per creare un pubblico in target e affezionato ai tuoi contenuti e far sì che anche Pinterest ti valuti positivamente come content creator attiva e costante.


10: promuovi il tuo profilo Pinterest su tutti gli altri tuoi canali. Inserisci il link al tuo Pinterest o una bacheca in particolare sul tuo Instagram, nella tue newsletter, nella firma della tua email, condividi gli ultimi pin creati sulla tua pagina Facebook, negli articoli del tuo blog. Aggiungi al tuo sito il pulsante Pinterest.


Sei pronta a imparare tutto su Pinterest e diventare la Pinterest Queen del tuo settore? Dai un'occhiata al mio webinar base e al nuovo webinar strategia.





86 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti