Mindset e goal setting: come definire - e portare a termine - i tuoi prossimi obiettivi

Abbiamo tutte goal che vorremmo raggiungere a breve o lungo termine nel nostro business ma a volte è difficile che avvenga perché non abbiamo a priori definito in modo efficace questi obiettivi. Il mindset vincente è quello che ci aiuta ad affrontare gli step necessari per definire e raggiungere gli obiettivi, vediamo come.



come definire obiettivi come raggiungere obiettivi il mindset della crescita
ph Markus Winkler on Unsplash


Che cosa vuoi? Questa è la domanda che sta alla base della definizione di tutti gli obiettivi, piccoli o grandi.

In questo articolo vediamo come rispondere a questa domanda con sei sistemi diversi.


Condividerò con voi una tecnica usata in diversi percorsi di coaching per definire gli obiettivi.

Di seguito 6 modalità per individuare i nostri prossimi goal, non si tratta di alternative ma piuttosto di sei step per sviluppare una chiara rappresentazione dei propri obiettivi.



1) NEGAZIONE DEL PROBLEMA


Quando si pensa a un obiettivo in relazione allo stato presente, il modo più semplice (anche se forse il più problematico) per definire un obiettivo è di farlo con una negazione del problema.

Per esempio se si tratta di voler superare una paura come quella di parlare in pubblico, si definirà l'obiettivo così: " non voglio più avere paura di parlare in pubblico".

Le criticità di questo metodo:

- definisce ciò che NON vuoi ma non quello che vuoi in realtà

- ti focalizzi sul problema piuttosto che sullo stato desiderato


2) POLARITA' DEL PROBLEMA


Un altro metodo per definire gli obiettivi è quello di pensare all'opposto del problema .

Seguendo lo stesso esempio di prima, la persona ragionerebbe così:

"Voglio essere sicura di me quando parlo in pubblico"

In questo modo non ti concentri sul problema ma è un metodo che può comunque causare dei conflitti interiori nel fare continuamente riferimenti e paragoni con il problema cercando il suo opposto.


3) IL MODELLO ESTERNO


Si può definire un obiettivo anche utilizzando un riferimento esterno o un modello che corrisponde allo stato desiderato (benchmarking).

Ad esempio: "Vorrei saper parlare in pubblico come Michelle Obama"

Vantaggi del metodo:

- fornisce un riferimento concreto e sposta l'attenzione dal problema

Aspetti complicati:

- il risultato è visto come lontano, si prende a modello una persona con cui è difficile identificarsi

- può creare aspettative inappropriate

- può portare a paragoni negativi e senso di fallimento


4) INDIVIDUARE DELLE CARATTERISTICHE CHIAVE


Si definisce lo stato desiderato attraverso una serie di caratteristiche chiave.È un tipo di approccio deduttivo.

Esempio: "Quando parlo in pubblico voglio padroneggiare qualità come la congruenza, la flessibilità, l'integrità ecc..."

Sono caratteristiche e principi di livello superiore applicati a una situazione concreta, parlare in pubblico.

I suoi pro:

- si può comprendere con molta chiarezza che cosa è necessario fare per raggiungere l'obiettivo

Il contro:

- non è detto che siamo in grado di farlo


5) STABILIRE UN RISULTATO GENERATIVO


Un risultato generativo non si basa sul problema nè su riferimenti astratti o esterni

ma utilizza risorse e qualità che sono già in nostro possesso.

Si definisce in fatti un obiettivo usando la parola "più" per indicare qualcosa che abbiamo già e che vorremmo aumentare.

"Vorrei essere più spontanea quando parlo in pubblico"

Cosa succede facendo così?

- Il risultato viene visto come più vicino perché determinato da una qualità che la persona possiede già ed pin grado di mettere in atto ma che vorrebbe incrementare.


6) AGIRE "COME SE"


Il sesto metodo consiste nell'agire come se ci trovassimo già nello stato desiderato.

In questo modo ci si allontana dal problema e ci si muove verso l'obiettivo, immaginando come staremmo se l'avessimo già raggiunto.

Esempio: "Se avessi raggiunto lo stato desiderato sarei rilassata e a mio agio parlando in pubblico".


Cosa ne pensi? Qual è la difficoltà maggiore che riscontri quando si tratta di fissare o raggiungere nuovi obiettivi?


69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti