5 libri per allenare il mindset da imprenditrice

Lungo il mio cammino da imprenditrice, si fa sempre più forte la consapevolezza, che per fare impresa serve allenare il mindset imprenditoriale.





Il passaggio da dipendente o studentessa a imprenditrice, non è quasi mai semplice, proprio per via dei condizionamenti, dei pensieri litanti che il lavoro da dipendente ci ha inculcate.


Ma cos’è il mindset imprenditoriale?

È lo sviluppo di capacità di fiutare e affrontare imprevisti, per poi organizzarti in modo veloce e passare all’azione.


Un esempio su tutti è stato l’arrivo del Covid-19, che ha sparigliato tutte le carte di strategie e pianificazione. Tutti gli imprenditori dalle ditte individuali alle aziende, hanno dovuto rivedere da zero il proprio lavoro. Alcuni hanno chiuso, altri sono riusciti a tenere testa a questa ondata e a riprogrammare il proprio modo di lavorare.


Grazie alla mentalità da imprenditrici, ci si abitua a lavorare e vivere con entrate irregolari e situazioni incerte e questo non spaventa. Nel peggiore dei casi, si rivede da zero la strategia.


Ci sono libri che mi stanno aiutando a nutrire questa mentalità e ve ne voglio parlare qui.


Anzi ve ne consiglio 5 non in ordine di preferenza, ma in ordine mentale di arrivo mentre vi scrivo.


I testi proposti possono rappresentare degli strumenti sia pratici sia d’ispirazione o stimolo alla creatività.


Leggere, documentarsi, sapere come altri imprenditori anche di discreto successo, hanno ottenuto i loro risultati, come hanno fronteggiato rischi e opportunità, e soprattutto con che atteggiamento sono riusciti a trovare la motivazione negli immancabili momenti di flessione degli incassi o ad affrontare le paure, per me è molto importante.


LA REGOLA DEI 5 SECONDI di Mel Robins


Trama – L’autrice racconta nel suo periodo nero, quando matrimonio, autostima e lavoro si sono sbriciolati quasi contemporaneamente. Cercando di mettere insieme i pezzi, inconsapevolmente ha inventato una tecnica metacognitiva, che ha giovato a milioni di persone.


Oggi è una speaker motivazionale richiestissima in tutto il mondo, pluripremiata e autrice di bestseller, tra cui il libro che mi ho citato.


Mel Robins, sostiene che le decisioni prese in 5 secondi e gli atti di coraggio quotidiano possano cambiarci la vita. Quasi un agire senza riflettere o ascoltare la pancia e darle pieni poteri.


Cosa ne penso – L’ho apprezzato per il fatto che si possono creare nuove abitudini, abbandonando quelle limitanti o auto sabotanti, per poi acquisire maggiore autocontrollo.


#GIRLBOSS Come ho creato un impero commerciale partendo dal nulla – Sophia Amoruso


Trama – È la biografia di Sophia Amoruso, diventato un grande successo editoriale, tanto che Netflix decise di farne una serie tv. Un passato difficoltoso, un lavoro impiegatizio poco appagante, la stimolano a trovare un’alternativa, rivendendo vestiti vintage su EBay, che lei stessa acquistava ai mercatini. Dal negozio online su EBay, ne ha fatta di strada, fino ad aprire un’impresa commerciale da milioni di dollari.

La storia è vera, e lei prendendo spunto da tutto ciò che ha vissuto in prima persona, ha scritto questo manuale.


Cosa ne penso – personaggio forse non simpaticissimo ma ho apprezzato il punto di vista particolare dell’autrice. Consiglio di leggerlo nell’ottica di un racconto di un'esperienza intensa di vita, dove ci sono spunti interessanti per riuscire a smuovere le sabbie mobili di questo mondo lavorativo bloccato, ovunque si volga lo sguardo.


BECOMING. La mia storia

di Michelle Obama


Trama – È chiaramente un’autobiografia dove racconta la sua infanzia, come è stato frequentare le scuole, da donna nera, fino a diventare avvocato. Un cammino non facile, ma affrontato con coraggio. Finché un giorno il suo capo le affida uno stagista che risponde al nome di Barack Obama e che le scombina tutti i piani.


Cosa ne penso - definire questo romanzo una biografia è riduttivo: c'è approfondimento su tanti aspetti dalla salute, al cibo, al diritto allo studio, ai diritti civili.


Ci sono anche riflessioni, pensieri, preoccupazioni e ricordi dolorosi, altri buffi. Ho amato la sua storia e le parti più delicate e personali.


ATTRAVERSARE I MURI.

Un'autobiografia di Marina Abramović


Trama – Marina Abramović è un’artista che negli anni è riuscita a far parlare di sé, le sue performance hanno fatto il giro del mondo per il loro essere estreme, pericolose e spesso violente. In questa sua biografia, l’autrice narra episodi molto personali e intimi, ma lo fa con misura e intelligenza e soprattutto con una ragione.

È stato interessante leggere della sua atavica paura per i serpenti, quando anche questi tornano nelle sue esibizioni.


Perché per lei e per il suo modo di fare arte è fondamentalmente “attraversare i muri”.

Ossia giungere alla soglia massima della sopportazione fisica, del dolore, della paura e superarla. Mostrare come la mente sia il nostro migliore alleato, così anche il peggior nemico, che troppo spesso si auto-confina nella comodità immediata della sopportazione senza mai mettersi alla prova.


Cosa ne penso - questa è un'autobiografia dell'artista, lettura non leggerissima per chi magari non ama o non conosce l'arte contemporanea ma tratta una storia vera di una donna tostissima che segue il suo proposito nella vita e ha un'energia pazzesca.


C’è davvero tanta umanità in questo libro, così come c’è tanta vita. Ci racconta del suo periodo hippy in viaggio con Ulay, il grande amore della sua vita, dentro a un furgone della Citroën con Alba il loro cane, del loro viaggio in Sardegna, dei sei mesi passati in una tribù di aborigeni.

Poi mi fermo per non spoilerare troppo. Lettura super consigliata per sapere di più sulle potenzialità spirituali inespresse dell’essere umano.


LA MUCCA VIOLA

di Seth Godin

Farsi notare e fare fortuna in un mondo tutto marrone


Trama - Le «P» tradizionali come prezzo, promozione, pubblicità, posizionamento e altre che il marketing usa da tempo non funzionano più.

Godin aggiunge all'elenco un'altra P di importanza eccezionale: quella di Purple Cow, la Mucca Viola.

Che cos'è una mucca viola?

Ce lo spiega facendoci viaggiare fra le idee più originali e le aziende più creative degli ultimi anni e facendoci scoprire il segreto del loro successo: da Apple a Starbucks al macellaio Cecchini...


Cosa ne penso - il testo è ormai un classico del marketing ma proprio per questo fondamentale per apprendere le basi e imparare da casi concreti di successo a farsi strada in un mondo in cui tutto è già stato inventato.


92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti